16 Luglio 2021 ore 17.30 Sala Conferenze, Camera di Commercio

    LOCANDINA ARCHIVIO SIMON MOSSA

    Dal cinema all’ideale politico: a 50 anni dalla morte di Antonio Simon Mossa

    Antonio Simon Mossa, a distanza di mezzo secolo dalla sua dipartita, rappresenta un fulgido esempio di intellettuale a tutto tondo del firmamento culturale sardo, capace ancora di ispirare pensiero e azione di ricercatori e studiosi contemporanei. Impegnato in diversi campi dello scibile umano, Cinema, Architettura, Politica e Musica, è stato ricordato al convegno “Dal cinema all’ideale politico, a 50 anni dalla morte di Antonio Simon Mossa”, organizzato dalla Società Umanitaria Sassari-Cineteca Sarda e dall’Archivio Simon Mossa, con il patrocinio della Regione Sardegna.

    Nella sala conferenze della Camera di Commercio di Sassari il Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas ha posto l’accento sulla statura umana, culturale e politica di Simon Mossa, protagonista indiscusso del Novecento sardo, anticipatore e fautore di grandi temi oggi più che mai attuali per un nuovo, consapevole e sostenibile sviluppo della Sardegna.

    La Società Umanitaria di Sassari, che da anni si occupa di studiare la figura dell’illustre sardo, ha auto-prodotto un cortometraggio che racconta le vicende cinematografiche del giovane Simon Mossa durante gli anni dell’Università a Firenze con il suo amico Fiorenzo Serra.

    Andrea Mariani, ricercatore dell’Università di Udine, ha illustrato le vicissitudini che hanno portato alla ideazione e alla stesura del manuale del cinema Praxis und Kino, che Antonio Simon ha scritto nei primi anni ’40 del secolo scorso.

    Ritrovato dal figlio Pietro Simon durante la sistemazione dell’archivio paterno, il manuale, unico del suo genere, è rimasto tanti anni custodito nell’oblio della soffitta di Casa Simon fino alla pubblicazione recente per i tipi di Rubbettino, grazie all’opera di valorizzazione della Società Umanitaria- Cineteca Sarda, con il patrocinio della Cineteca Nazionale del Centro Sperimentale di Cinematografia di Roma.
    Le riflessioni dell’ideologo Simon Mossa, ancora vive nel dibattito politico sul Sardismo e sulla complessa realtà della società sarda, sono state analizzate da Antonello Nasone studioso dell’Archivio Simon Mossa.

    Sono intervenuti: Paolo Serra, direttore regionale della Società Umanitaria Sardegna; Alessandra Sento, direttrice del Centro Servizi Culturali dell’Umanitaria di Alghero; Andrea Mariani, ricercatore dell’Ateneo di Udine; Simone Ligas della Società Umanitaria di Sassari; il Presidente della Regione Sardegna Christian Solinas. Hanno portato i saluti Nanni Campus sindaco della città di Sassari, Carlo Doria senatore della Repubblica e Stefano Visconti presidente della Camera di Commercio di Sassari. Ha moderato i lavori il Prof. Attilio Mastino, storico e accademico, già Rettore emerito dell'Università di Sassari.

    Questo sito fa uso di cookie per migliorare l’esperienza di navigazione degli utenti e per raccogliere informazioni sull’utilizzo del sito stesso.

    Utilizziamo sia cookie tecnici sia cookie di parti terze. Proseguendo nella navigazione si accetta l’uso dei cookie; in caso contrario è possibile abbandonare il sito. Per saperne di piu'

    Approvo
    © Copyright 2017 Archivio Simon Mossa. Tutti i diritti riservati.                                                                                                                                 Credits Privacy policy